EnjoyTravel.com Notizie di viaggio

Le 10 migliori città universitarie italiane

Quale città italiana è la migliore per viverci da studente universitario?


  1. Padova
  2. Pisa
  3. Palermo
  4. Milano
  5. Perugia
  6. Bologna
  7. Salerno
  8. Ferrara
  9. Parma
  10. Siena
Universitarie-italiane

La scelta dell’Università è una tappa fondamentale per iniziare a decidere del proprio futuro. Districarsi tra scelta degli studi, affitti da pagare se si è fuori sede, burocrazia per l’immatricolazione sono i primi step per passare dallo status di studente liceale a quello universitario.

Con questa nostra guida desideriamo aiutare chi si trova in questa situazione, a ridosso dei corsi che a breve inizieranno per chi è ancora indeciso e per chi ha tempo ancora l’ultimo anno di Liceo per decidere.

Da Nord a Sud, si trovano tantissime città a misura di studente ed è per questo che abbiamo scelto 5 criteri utili per cercare la città più adatta dove trascorrere i prossimi anni e pianificare il futuro. Nella scelta del percorso formativo ed umano, fondamentale è anche vedere i tassi d’occupazione dopo la laurea. Per fare ciò, abbiamo selezionato 10 città che ospitano Atenei prestigiosi, tra i più antichi al mondo, con un alto tasso di occupazione.

I criteri scelti per valutare la vivibilità per uno studente sono stati i seguenti:

  1. Bike sharing in città
  2. Abbonamenti dedicati per mezzi di trasporto
  3. Convenzioni varie studenti
  4. Divertimento & social life


Padova

1. Padova: voto ****/****

L’Università di Padova è una realtà italiana antica che risale al 1222 e da allora continua ad avere una grande importanza a livello didattico per i suoi standard.

L’Ateneo appartiene alla città e la rende unica per la sua presenza grazie ai suoi circa 60.000 studenti, i molti fuorisede che ogni anno arrivano in città e gli studenti Erasmus.

Proprio per gli studenti fuori sede esiste Camplus, una fondazione no profit che fornisce servizi residenziali per studenti universitari.

Oltre all’aspetto didattico, la presenza dell’Università di Padova richiama anche numerosi turisti che visitano lo storico Palazzo del Bo dove insegnò Galileo Galilei.

Di conseguenza sono numerosissimi gli eventi culturali sia per gli studenti che per le persone del posto o i turisti.

Dai dati emersi da sondaggi vari, il tasso di occupazione a 1 anno dal conseguimento della laurea dei

laureati di secondo livello a Padova è del 77,7%; il tasso a 5 anni dalla laurea è del 91,3%.


Bike sharing a Padova

Nella città di Padova esistono attualmente due servizi di bike sharing ossia il Goodbike Padova e Mobike Padova.

Il primo servizio consente di prelevare le biciclette dalle apposite stazioni riposizionarle in un’altra stazione. In particolare, Goodbike offre sconti e abbonamenti creati apposta per studenti dell’Università di Padova.

L’altro servizio con Mobike, invece, permette di prelevare le biciclette e lasciarle in giro grazie alla tessera GPS e al lucchetto; tramite app, è possibile trovarle.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Padova

L'Ateneo ha stipulato con le linee ferroviarie statali un accordo per poter offrire biglietti del treno del servizio nazionale ad un prezzo scontato.

La compagnia delle Ferrovie dello Stato gestisce anche il sistema di trasporto pubblico ed è costituito da una linea tranviaria e da una rete di autolinee urbane e suburbane. Sono possibili diverse soluzioni di abbonamenti mensili ed annuali con agevolazioni per studenti e personale universitario.

Convenzioni varie studenti a Padova

Per chi si iscrive all’Università di Padova esiste una card speciale “Studiare a Padova card”, una carta servizi che offre l’accesso vantaggioso a numerose iniziative formative, sociali e culturali. Per ottenere gli sconti è necessario esibire il tesserino identificativo dell'Università di Padova.

Tra i vantaggi ci sono sconti fino al 30% nei negozi, sconti su sport e viaggi, sconti in librerie e copisterie sconti in bar, locali, pizzerie e ristoranti.

Divertimento & social life a Padova

Nel fine settimana ci sono tante iniziative e luoghi da visitare a Padova, tra parchi, musei e mostre. Invece per quanto riguarda la vita notturna, anche qui il panorama padovano offre tante alternative come locali dove ballare, ristoranti, enogastronomie, pub e birrerie. Insomma, la vita sociale a Padova è ricca e varia ed è perfetta per poter rilassarsi dopo lo studio.


Pisa

2. Pisa: voto ****/****

Pisa conta circa 100.000 abitanti ed è una città a misura di studente. Con il suo centro storico e la famosa Torre in Piazza dei Miracoli. Si trova a pochi chilometri dal mare e da aree naturalistiche interessanti. La sua università è una delle più antiche ed è stata fondata nel 1343.

L’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario offre la possibilità agli studenti di assegnare borse di studio e alloggi ai fuori corso che desiderano forgiare il proprio futuro nella città toscana.

A un anno dal conseguimento del titolo della laurea di primo livello, il tasso di occupazione è del 75,3%, mentre quello di disoccupazione è pari al 14,5%. I laureati di secondo livello, a un anno dal conseguimento della laurea, presentano un tasso di occupazione pari al 76,1%.


Bike sharing a Pisa

Il Bike Sharing della città di Pisa è offerto da CICLOPI. Le bici sono sempre disponibili e attive 24 ore su 24. Per quanto riguarda gli abbonamenti, ci sono tariffe specializzate mensili o annuali per studenti. Bisogna però non dimenticarsi di mostrate il proprio libretto di studio che attesta lo status di studente.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Pisa

Autolinee Toscane è la compagnia che gestisce il trasporto urbano della città. Sul sito è possibile vedere le tariffe disponibili; ci sono tante agevolazioni sia per il personale universitario che per gli studenti che possono spostarsi facilmente tra un corso all’altro.

Convenzioni varie studenti a Pisa

Diverse le convenzioni per gli studenti con le Banche e le Assicurazioni, per i servizi alla famiglia, con hotel e luoghi dove è possibile alloggiare.

Anche presso il CUS, il Centro Universitario Sportivo, ci sono tariffe agevolate per chi desidera frequentare corsi in palestra e attività sportive.

Divertimento & social life a Pisa

Pisa è una città animata da persone del posto, numerosi studenti e tantissimi turisti. Questo fa sì che la movida sia molto movimentata sempre, soprattutto lungo l’Arno. Altri punti di riferimento sono la piazza delle Vettovaglie e Campo dei Miracoli. Tantissimi i pub, i locali e i ristoranti che diventano punti di ritrovo e che oltre al cibo offrono anche spettacoli di musica dal vivo.


Palermo

3. Palermo ****/****

L'Università degli Studi di Palermo è statale italiana fondata nel 1806 per volontà del re di Sicilia Ferdinando III di Borbone. Sono diverse le Facoltà disponibili, tra le quali Architettura, Ingegneria, Scienze Politiche, Scienze Umanistiche e Medicina e Chirurgia.

Il tasso di occupazione dei laureati presso l’Università di Palermo ad un anno dal conseguimento del titolo è del 65,1%; dopo cinque anni invece il tasso è del 85,3%.


Bike sharing a Palermo

Il bike sharing di Palermo è gestito da amiGO, una piattaforma che permette ai cittadini di Palermo di usufruire del servizio, sostituendo alle auto e ai mezzi pubblici un’alternativa totalmente green.

Con l’Università degli Studi di Palermo c’è una convenzione dedicata agli studenti e al personale docente che prevede tariffe agevolate giornaliere e abbonamenti con postazioni all’interno stesso dell’Ateneo.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Palermo

Il trasporto urbano è gestito dall'azienda AMAT le cui linee sono diffuse in tutto il territorio cittadino. Oltre alle agevolazioni dedicate a studenti e persone di giovane età, esistono dei bandi appositi per fare richiesta di rimborso spese. Gli studenti universitari possono fare richiesta e richiedere quindi l’importo pagato per potersi spostare sui mezzi pubblici.

Convenzioni varie studenti a Palermo

Ci sono diversi enti e associazione a sostegno dello studente universitario di Palermo che mettono a disposizione carte speciali per ottenere sconti e vantaggi a loro dedicati. La stessa Università offre la UniPa Smart Card ossia un documento riconoscitivo che permette di ricevere sconti presso negozi, ristoranti e strutture varie come il CUS.

Divertimento & social life a Palermo

La vita sociale a Palermo è molto attiva, non è solo studio. Oltre alle innegabili bellezze culturali e i posti da visitare durante i fine settimana, la sera Palermo offre tanto svago e divertimento tra centro storico e quartieri come Ballarò e la Vucciria.


Milano

4. Milano: voto ***/****

La città di Milano è famosa per ospitare sia università statali che private. La città più internazionale d’Italia, con i suoi locali, la moda, i negozi e le mostre è un polo importantissimo per tanti sbocchi lavorativi e sempre più studenti scelgono il capoluogo lombardo per decidere del loro futuro.

In totale le Università a Milano: la Statale, la Milano-Bicocca, l’ateneo Bocconi, l’Università Cattolica “Sacro Cuore”, la IULM (Libera Università di Lingue e Comunicazione) e l’Università Vita-Salute San Raffaele, il Politecnico e due Accademie delle belle arti.

Università ed Enti regionali gestiscono molti alloggi a prezzi convenienti per studenti meritevoli e borsisti.

Tra i vari Atenei milanesi, uno dei tassi di occupazione più alti è quello relativo ai laureati alla Milano-Bicocca dopo la fine della triennale è del 82,7%. Stesso per chi ha conseguito il titolo della magistrale o specialistica, il tasso è pari a 82,1%.


Bike sharing a Milano

BikeMi è il bike sharing di Milano che funge da vero mezzo di trasporto pubblico. Il sistema è molto facile e pratico da utilizzare ed è a impatto ambientale zero. Non ci sono convenzioni particolari per studenti ma chi è in possesso di abbonamento ATM per il trasporto pubblico può avere prezzi vantaggiosi.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Milano

Il sistema dei trasporti milanese si chiama ATM e comprende diverse tipologie di abbonamento urbano per giovano under 27 e 30. Inoltre, stesso gli atenei hanno convenzioni per prezzi creati appositamente per gli universitari che desiderano acquistare gli abbonamenti annuali o mensili.

Convenzioni varie studenti a Milano

Oltre ad alcune catene di supermercati che offrono sconti per studenti universitari di diversi Atenei milanesi, ci sono anche convenzioni per eventi culturali ed ingressi a musei e mostre.

Anche cinema, librerie e negozi di abbigliamento offrono sconti convenienti per gli studenti insieme a molte piattaforme come Amazon o Apple.

Divertimento & social life a Milano

Milano è la città dell’aperitivo e se sei studente fuori sede, al solo prezzo del cocktail puoi approfittare di abbondanti buffet o vassoi di stuzzichini che possono tranquillamente trasformarsi in una simpatica cena tra amici. I prezzi sono vari e per tutte le tasche. Spesso i locali sono ritrovi per le persone provenienti da una stessa facoltà grazie al passa parola o alla vicinanza dagli alloggi studenteschi. Milano è la città perfetta dove socializzare e stringere legami che dureranno tutti gli anni di studio e oltre.

Perugia

5. Perugia: voto ***/****

L'Università degli Studi di Perugia è stata fondata nel 1308 ed è uno degli atenei più antichi d'Italia e del mondo.

L’Ateneo è composto da 14 dipartimenti con un’offerta formativa ricca e variegata. Perugia è una città più economica rispetto altre che hanno un costo della vita decisamente più alto. L’Università di Perugia è inoltre conosciuta per la presenza dell’Università degli Stranieri, una delle poche in Italia, che insieme ai progetti Erasmus richiamano in città tantissimi stranieri e persone provenienti da ogni angolo del mondo.

Il tasso di occupazione dei laureati triennali, che hanno conseguito il titolo presso l’Università di Perugia, a un anno dal conseguimento del titolo è del 76,3%. Stesso risultato anche per i laureati di magistrali a un anno dalla laurea con un 74,9% di occupati.


Bike sharing a Perugia

Perugia Bike è il servizio di bike sharing della città, con bicilette sempre disponibili senza dover attendere. Il servizio dispone di sette fermate di parcheggio bici con punti di ricarica. Non ci sono convenzioni particolari con l’Università.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Perugia

L’Università degli Studi di Perugia ha una particolare convenzione con le Aziende di Trasporto locale dell'Umbria e grazie ad essa, il costo dell'Abbonamento Annuale per studenti Universitari è lo stesso dell'Abbonamento Annuale Scolastico

Convenzioni varie studenti a Perugia

La Unicredit offre la possibilità di avere una card adatta a studenti per pagamenti fisici e online, prelievi e trasferimento a costi vantaggiosi e senza commissioni. Inoltre, tante le convenzioni per palestre, teatri e attività varie per facilitare la vita dello studente di Perugia.

Divertimento & social life a Perugia

Perugia è una città molto attiva dal punto di vista culturale e offre tanto divertimento nonostante sia molto piccola. Tra fiere, eventi musicali e sportivi, discoteche e altre tipologie di locali, Perugia permette molto svago lontano dai libri e dallo studio, insieme alla possibilità di allacciare tante nuove amicizie.


Bologna

6. Bologna ***/****

Bologna è la città universitaria per eccellenza ed ospita l’ateneo più antico d’Occidente fondato nel 1100. Appena si pensa a Bologna, si pensa agli studenti e alla frizzante aria che si respira nel suo centro storico, sotto i suoi famosi porticati. Il simbolo più noto della città sono le due torri pendenti della Torre degli Asinelli e della Torre della Garisenda.

La via principale per gli studenti è Via Zamboni, affollatissima di giorno ma anche di notte con i suoi locali e bar. Per vivere a Bologna da studente servono circa 300 ai 450 euro al mese, spese escluse, per il costo di una stanza.

Ci sono diverse indagini e statistiche che hanno analizzato i laureati triennali ad un anno dal conseguimento del titolo. Il 71,5% dei laureati di primo livello, dopo il conseguimento del titolo, ha deciso di proseguire il percorso formativo.

A un anno dal conseguimento del titolo, il tasso di occupazione invece di chi ha deciso di non proseguire gli studi è del 72,7%. Tra i laureati di secondo livello, il tasso di occupazione è pari al 74,1%.


Bike sharing a Bologna

A Bologna è attivo il servizio di bike-sharing e le biciclette sono disponibili 24 ore su 24 in diverse zone della città. L’utilizzo della bicicletta per percorsi non troppo lunghi, soprattutto se si è universitari, è l’opzione perfetta, pratica e veloce ad impatto ambientale pari a zero. Il servizio è offerto da RideMovi che ha a disposizione quasi 2500 biciclette. Non ci sono al momento convenzioni per i studenti universitari.

Il costo di una corsa singola viene calcolato in base al tempo di utilizzo, oppure è possibile acquistare dei pass mensili.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Bologna

Gli abbonamenti TPER per i mezzi di trasporto hanno la validità di 12 mesi e sono senza limitazione di corse ed orari. Ci sono agevolazioni sia per gli under 27 che per gli over 70. In particolare, per gli studenti dell’Università Alma Mater ci sono agevolazioni per l’acquisto degli abbonamenti annuali ad un prezzo agevolato.

Convenzioni varie studenti a Bologna

Per gli studenti universitari di Bologna esiste una Card Musei Metropolitani per sconti e riduzioni per le visite ai musei. Questa Card permette l’accesso a oltre 30 musei della città e riduzioni speciali per visitare musei, mostre, teatri, cinema e partecipare a festival che si tengono a Bologna.

Per poter usufruire di questi vantaggi, basta presentarsi agli ingressi esibendo il tesserino universitario, e un certificato di iscrizione all’anno accademico corrente.

Divertimento & social life a Bologna

La movida inizia nel tardo pomeriggio tra aperitivi e dura fino al mattino. La città è famosa proprio per la sua frizzante aria giovane caratterizzata dalla presenza di numerosi universitari. Ci sono pub irlandesi, locali jazz, wine bar e tante tipologie di posti in cui socializzare a fare serata.

Il quartiere universitario si sviluppa tra il vecchio Ghetto Ebraico e l’asse di via Zamboni, racchiude gli angoli suggestivi della città come la Basilica di San Giacomo Maggiore. Famosa anche la zona del Pratello con le sue birroteche.


Salerno

7. Salerno – Fisciano ***/****

L'Università degli Studi di Salerno è una università statale italiana che è stata fondata nel 1968 ed ha sede a Fisciano, in provincia di Salerno.

Università dal sapore americano, con un campus universitario che si estende su un'area di 1 200 000 m² e che dal 2009 mette a disposizione di studenti e docenti fuori sede delle residenze che consistono in monolocali o miniappartamenti, per un totale di 282 unità abitative. Nel 2014 s'aggiunsero altri 240 posti letto. Diverse le Facoltà disponibili, dagli studi Umanistici a Medicina e Fisica.

L’Università di Salerno è anche nota per permettere al 50% degli studenti di iscriversi gratis; infatti gli immatricolati con valore Isee compreso tra 0 e 30mila euro sono totalmente esonerati dalle tasse universitarie e lo stesso vale anche per gli studenti già iscritti.

Per quanto riguarda invece il tasso di occupazione per gli studenti che conseguono la laurea, dopo cinque anni coloro che ottengono un contratto a tempo indeterminato rappresentano il 58,1%.

Bike sharing a Salerno

Bicincentro è il servizio di bike sharing della città di Salerno, un servizio eco-friendly per tutti coloro che vivono in città o la frequentano per lavoro, studio e turismo. Iscrivendosi al servizio è possibile ritirare la bicicletta in una delle stazioni ciclabili della città e restituirla in qualsiasi altro punto. Non ci sono abbonamenti agevolati per studenti.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Salerno

Come in ogni grande città, il trasporto urbano ha un ruolo fondamentale soprattutto per raggiungere il proprio posto di lavoro o scuola e università. Se si è studenti a tempo pieno, è conveniente acquistare un abbonamento per muoversi più liberamente. Per questo motivo ci sono varie tariffe agevolate per gli studenti e per i giovani in generale così da risparmiare sul prezzo. Per i pendolari, è possibile anche avere agevolazioni fino al 100% del costo dell’abbonamento.

Convenzioni varie studenti a Salerno

Diverse le agevolazioni e le convenzioni per gli studenti dell’università di Salerno. Tra queste ricordiamo una carta emessa da UniCredit proprio dedicata agli studenti di Fisciano che funziona da prepagata e che serve per acquisti online e pagamenti, senza costi di commissione ed emissione.

Divertimento & social life a Salerno

La città di Salerno e il suo lungomare offrono tante possibilità di svago agli studenti universitari. L’Università e il suo Campus si trovano in provincia di Salerno e da qui la città è raggiungibile con i mezzi di trasporto e dista circa 30 minuti. Ma se non si vuole raggiungere Salerno, il campus è attrezzato con eventi, mostre e serate propriamente dedicate agli universitari.


Ferrara

8. Ferrara: voto **/****

L'università degli Studi di Ferrara venne fondata dal marchese Alberto V d'Este nel 1391. Conta moltissimi dipartimenti come ad esempio Architettura, Economia, Studi Umanistici, Medicina, Giurisprudenza. L’Università è totalmente digitalizzata, al passo quindi con gli ultimi anni e per facilitare tutti.

Ferrara è una città tranquilla dove le persone si spostano facilmente in bicicletta; il suo centro storico è tra i più belli d’Italia con la presenza del Castello Estense e il quartiere medievale. Dal 2003 in città ha sede il Museo nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah; qui è possibile vedere i tesori della comunità ebraica ferrarese.

Dopo la laurea triennale, il tasso di occupazione ad 1 anno dal conseguimento del titolo è dell’80,5%; per quanto riguarda la magistrale, dopo 5 anni dal titolo il tasso di occupazione è 91,8%, rispetto all’88,5% nazionale, di cui il 57,6% a tempo indeterminato.

Bike sharing a Ferrara

Nella città di Ferrara molto diffuso è il servizio di bike sharing per conto della società Ferrara TUA. Possono usufruire delle biciclette i maggiorenni residenti nel comune, chi lavora in città o chi frequenta un istituto scolastico cittadino.

Ci sono abbonamenti e convenzioni per chi usufruisce del servizio e chi preferisce muoversi rispettando l’ambiente.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Ferrara

Ferrara è una città facilmente percorribile con i messi di trasporto. Per gli studenti universitari, muoversi con bus e treni è molto comodo e ci sono prezzi e abbonamenti molto convenienti per chi ha meno di 27 anni.

Convenzioni varie studenti a Ferrara

Diverse sono le agevolazioni per gli studenti dell’Università di Ferrara come, ad esempio, uno sconto del 18% su una lista di prestazioni sanitarie e fisioterapiche.

Ci sono anche convenzioni per i corsi di inglese, per concerti di vari generi musicali, per B&B e hotel, per la spesa presso l’Agrimercato di Ferrara.

Ulteriori sconti interessanti sono quelli dedicati al cinema, al teatro e alle visite guidate come per il Castello Estense.

Divertimento & social life a Ferrara

Ferrara, come città universitaria, è soprattutto frequentata di sera da studenti e tanti giovani. Famoso è il suo “mercoledì universitario”, una serata dedicata agli studenti all’insegna della buona musica e del divertimento. Tanti anche i pub e le enoteche o i ristoranti dove assaggiare la cucina tradizionale. La movida è rilassata e mai caotica ed è più attiva in estate con eventi, concerti e mostre all’aperto.

Parma

9. Parma: voto **/****

Parma è una città molto quotata tra gli studenti italiani grazie ai servizi offerti e alla sua organizzazione. Nonostante non sia molto economica, si vive bene ed è a misura d’uomo.

La movida serale si concentra nella famosa Via D'Azeglio, sede di bar e ristoranti che popolano l'isola pedonale fino a sera tardi.

L’Ateneo offre tutta la scelta didattica con, ad esempio, le Facoltà di Agraria, Economia, Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia.

Il tasso di occupazione dei laureati dell’Università di Parma è molto alto e è uno dei più alti a livello nazionale.

Il 79,8% dei laureati triennali e il 75,8% dei laureati di secondo livello sono occupati a un anno dal conseguimento del titolo.

Bike sharing a Parma

Parma Bike Sharing è un sistema di condivisione delle biciclette di Parma che permette di spostarsi tranquillamente in città rispettando l’ambiente e promuovendo un’attività salutare.

La società ha 42 punti strategici per un totale di 250 biciclette. Tramite l’APP è possibile acquistare un ticket giornaliero e vedere in tempo reale la disponibilità delle bici. Non ci sono però convenzioni particolari con l’università.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Parma

Il sistema dei trasporti pubblici di Parma ha molti vantaggi se si è studente, sia per chi frequenta l’Università di Parma e sia per chi arriva in Erasmus per frequentare solo un semestre. Le tariffe sono agevolate ed esistono sia abbonamenti mensili che annuali.

Convenzioni varie studenti a Parma

Gli studenti dell’Università di Parma possono usufruire di molte convenzioni per partecipare ad eventi musicali o teatrali con sconti sui biglietti e sugli abbonamenti.

Esiste anche una carta chiamata Younger Card che è accessibile ai giovani e agli studenti dai 14 ai 29 anni con molti sconti e vantaggi in diversi settori.

Divertimento & social life a Parma

La movida a Parma è molto tranquilla e, anche se frequentata da tanti studenti, non è mai affollata e super movimentata. La maggior parte dei locali sono situati nel centro città, soprattutto in Via Farini.

I luoghi preferiti dai giovani sono anche Piazza Pilotta e tutta la zona universitaria dove ci sono bar e locali di diverso genere.


Siena

10. Siena **/****

L’Università di Siena è stata fondata nel 1240 ed è una delle più antiche al mondo. La sede principale è nel centro città ma possiede anche sedi distaccate ad Arezzo, Grosseto e San Giovanni Val d'Arno. L’offerta didattica è molto varia come anche la possibilità per studenti stranieri di frequentarla grazie ai progetti internazionali.

Siena offre tantissime possibilità di alloggio per gli studenti, sia attraverso privati, sia tramite le residenze universitarie che sono dislocate nel centro storico e nelle vicinanze.

Per quanto riguarda il tasso di occupazione, a un anno dal conseguimento della laurea triennale il tasso di occupazione è del 69,9%; i laureati di secondo livello occupato a cinque anni dal conseguimento del titolo sono 86,8%.

Bike sharing a Siena

La bici in città è per tutti. Sempre a disposizione quando serve. Comoda, facile da usare, agile e divertente. Non bisogna aspettare, basta saltare in sella e pedalare! Testimonianza di un innovativo progetto di mobilità.

SIPEDALA è una concreta alternativa all'automobile per gli spostamenti urbani. Una nuova modalità di trasporto pubblico in città. Libero da vincoli di orario e di attesa, il servizio garantisce comodità e flessibilità, con uno sguardo sempre attento all'ambiente e all'energia.

Non ci sono convenzioni o tariffe agevolate per studenti.

Abbonamenti mezzi di trasporto a Siena

Autolinee Toscane è il nome della compagnia che si occupa del trasporto pubblico urbano in città. Ci sono agevolazioni relative all’età di chi usufruisce del servizio ma nessuna convenzione particolare per gli studenti dell’Università di Siena.

Convenzioni varie studenti a Siena

Tante le facilitazioni per gli studenti che frequentano l’Università di Siena; tra queste uno sconto del 10 e del 15% sugli acquisti che effettueranno negli esercizi commerciali che fanno parte delle associazioni di Confesercenti e Confcommercio. Diversi sconti ci sono anche presso altre categorie di negozio come abbigliamento e calzature, articoli sportivi, casa e arredamento, elettrodomestici.

Divertimento & social life a Siena

Siena è una città tranquilla dove il tempo libero, soprattutto di sera, si trascorre tra i numerosi bar e caffetterie sparse per il centro della città. Tra i luoghi più frequentati di sera, Piazza del Campo è sicuro l’area principale con i suoi locali dove ascoltare musica o con gli spettacoli degli artisti di strada. Non mancano anche le discoteche in questa città tranquilla ed accogliente. Anche di giorno Siena non delude e offre numerose iniziative culturali e di divertimento da non perdere.