EnjoyTravel.com Notizie di viaggio

I 15 luoghi adatti alla famiglia per un picnic di Pasquetta

Consigli per trascorrere il lunedì di Pasqua con i più piccoli

  1. Parc Animalier d'Introd (Les Villes Dessus - Valle d’Aosta)
  2. Parco di Monza (Monza - Lombardia)
  3. Parco Sempione (Milano - Lombardia)
  4. Parco del Valentino (Torino - Piemonte)
  5. Italia in Miniatura (Ravenna - Emilia-Romagna)
  6. Parco delle Querce (Rimini - Emilia-Romagna)
  7. Riserva Naturale Castel Cerreto (Teramo - Abruzzo)
  8. Lago Sinizzo (L’Aquila - Abruzzo)
  9. Woodpark (Latina - Lazio)
  10. Parco del Circeo (Latina - Lazio)
  11. Lago di Fogliano (Latina - Lazio)
  12. Parco Del Grassano (Benevento - Campania)
  13. Falode, Castello del Matese (Caserta - Campania)
  14. Grotte Tremusa (Reggio Calabria - Calabria)
  15. Bosco Ficuzza (Palermo - Sicilia)
I 15 luoghi adatti alla famiglia

Dove organizzare un bel picnic con la famiglia il giorno di Pasquetta?

Pasqua si avvicina e mai come quest’anno significa trascorrerla con tutta la famiglia, dopo gli ultimi anni di divieti di assembramento.

Tempo permettendo, che si sa a Pasqua è sempre un punto interrogativo, rispolveriamo i barbecue e i cestini in vimini per trascorrere la giornata di Pasquetta all’insegna dell’aria aperta, della natura e del buon cibo.

Ecco un elenco di 15 località adatte alle famiglie e soprattutto a chi ha bambini perché offrono punti di ristoro, servizi igienici, parcheggio e la sicurezza di trascorrere una giornata senza problemi.

Parc Animalier d'Introd

1. Parc Animalier d'Introd (Introd - Valle d’Aosta)

Il Parc Animalier d' Introd si trova in Valle d’Aosta ed è un'oasi dove gli animali vivono nel loro ecosistema in armonia e vengono protetti. Chi ha la fortuna di passeggiare all’interno del parco può osservare animali di diverse specie come lo stambecco, il camoscio, la marmotta, rapaci e una flora multicolore in un percorso accessibile anche ai più piccoli della durata di 1 ora e 30 minuti. Il tutto completamente gratuito. Un luogo unico nel suo genere in Valle d’Aosta, lontano dal traffico cittadino e dalla vita di tutti i giorni, dove trascorrere una serena Pasquetta con la propria famiglia.

Parco di Monza

2. Parco di Monza (Monza - Lombardia)

Il Parco di Monza fu voluto da Napoleone che voleva creare una tenuta agricola e un luogo per la caccia. La sua costruzione iniziò nel 1805. Questo polmone verde nel cuore della città offre a tutti la possibilità di poter trascorrere una giornata all’aria aperta nelle aree apposite per picnic. Stesso sul sito della Reggia di Monza è possibile scaricare un a mappa del parco dove sono indicate le aree adatte. È vietato accendere fuochi liberi e gettare mozziconi e altri oggetti che possano provocare incendi.

L’ingresso al parco è gratuito mentre per le visite alla Reggia o ad altri edifici, è necessario pagare il biglietto. All'interno del Parco si può andare a piedi, con i pattini, in bici, a cavallo o in carrozza ed è attivo un trenino che percorre tutto il Parco.

Parco Sempione

3. Parco Sempione (Milano - Lombardia)

Il luogo più classico per un picnic nel cuore della città di Milano è il Parco Sempione. Con i suoi 386 mila mq di superficie, offre molti spazi verdi dove fermarsi per mangiare, per rilassarsi e per trascorrere una giornata piacevole all’insegna della natura. Essendo parco cittadino, offre bagni pubblici, punti di ristorno nelle vicinanze e anche esperienze culturali grazie alla vicinanza con il Castello Sforzesco. Un luogo perfetto per il lunedì di Pasquetta se non si vuole lasciare la città e mettersi nel traffico per ore. Facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto o con la metro, il Parco Sempione è il cuore verde pulsante della città lombarda.

Parco del Valentino

4. Parco del Valentino (Torino - Piemonte)

Il Parco del Valentino è il cuore verde della città di Torino ed è il luogo ideale per fare un picnic. Il largo spazio verde è adatto per stendere il proprio telo e godersi la natura. È possibile anche fare un giro al Borgo Medievale oppure al Giardino Roccioso. Essendo parco cittadino, è dotato di servizi igienici e punti di ristoro. Si possono noleggiare biciclette e risciò, guardare le esibizioni degli equilibristi oppure far trascorrere ore ai proprio bambini tra scivoli, altalene e castelli.

Un punto di riferimento per i torinesi dove trascorrere la perfetta Pasquetta senza lasciare la città e con ingresso totalmente gratuito.

Italia in Miniatura

5. Italia in Miniatura (Rimini - Emilia-Romagna)

L'Italia in Miniatura è un parco di divertimenti e miniature in provincia di Rimini. Il parco espone 273 miniature di famosi edifici italiani ed europei in scala 1:25 e 1:50 insieme a 10.000 piante e 5.000 alberi in miniatura che integrano il paesaggio. Molto affascinante la replica del Canal Grande di Venezia con riproduzioni di 119 edifici in scala 1:5 tra i quali il campanile di Piazza S. Marco, alto 20 metri.

C’è anche il percorso in canoa, il Parco dei Pappagalli e il Luna Park della Scienza con esperimenti fisici per bambini. Il parco è aperto tutti i giorni da marzo a settembre ed è un luogo davvero adatto alle famiglie, perfetto per unire lo stare all’aria aperta, il divertimento e la cultura.

Con le sue aree picnic accessibili a tutti i visitatori, l’Italia in Miniatura rappresenta il perfetto sito per trascorrere una Pasquetta in un contesto diverso dal solito.

Parco delle Querce

6. Parco delle Querce (Rimini - Emilia-Romagna)

Il Parco Sasso Simone e Simoncello è situato nel cuore del Montefeltro e comprende i comuni marchigiani di Carpegna, Frontino, Montecopiolo, Pian di Meleto, Pietrarubbia e nel comune di Pennabilli in provincia di Rimini. Comprende varie aree di sosta per camper e aree gioco, come ad esempio il Parco delle Querce. Nel Parco delle Querce di Carpegna è presente una comoda area picnic con tavoli con panche in legno, gazebo con tavolo e panche, zona bracieri in muratura, fontane per l’acqua, servizi igienici e un’area giochi per bambini. Una soluzione perfetta per una giornata in famiglia e per trascorrere il lunedì di Pas quetta in un parco adatto a tutte l’età.

Riserva Naturale Castel Cerreto

7. Riserva Naturale Castel Cerreto (Teramo - Marche)

La Riserva Naturale Castel Cerreto, in provincia di Teramo, è perfetta per trascorrere una giornata in famiglia come può essere il lunedì di Pasquetta. In mezzo al verde, è possibile vedere piccoli e grandi animali in una superficie collinare di 143 ettari, con altitudine di circa 600 metri sopra il livello del mare. Nel bosco è possibile passeggiare e fare trekking ed in soli dieci minuti è possibile raggiungere l’area picnic con panche e tavoli dove mangiare e dove però non è possibile accendere fuochi e non ci sono fontane con acqua potabile. Ci sono però servizi igienici nel bungalow all’ingresso della Riserva.

È possibile proseguire, dopo la zona picnic, verso lo stagno da dove partono diversi sentieri per famiglie, non praticabili con passeggini. L’ingresso alla Riserva è libero e gratuito.

Lago Sinizzo

8. Lago Sinizzo (L’Aquila - Abruzzo)

Il Lago Sinizzo a San Demetrio ne’ Vestini è un vero gioiello della natura in Abruzzo. Il lago è balneabile e potabile con una piccola sorgente di acqua fresca e una zattera da cui tuffarsi. A parte il lago, il posto offre anche un parco giochi abbastanza grande e un’area barbecue e picnic attrezzata. Nell’area picnic ci sono tavoli con panche e spazio a sufficienza per sedie o coperte portate da casa. Vicino al parcheggio c’è anche un chiosco che vende panini, bevande e gelati oltre ai bagni. Un luogo sicuramente molto ambito e popolare il lunedì di Pasqua. Per l’utilizzo dei tavoli e per sostare il proprio veicolo, ci sono dei ticket da pagare ma il comfort, tra relax e natura, è assicurato.

Woodpark

9. Woodpark (Latina - Lazio)

Woodpark è il parco avventura integrato nella natura del Parco Naturale dei Monti Aurunci, a metà tra Roma e Napoli. Il parco offre 12 percorsi aerei tra gli alberi e passeggiate alla scoperta della natura e degli animali. Le attività sono adatte ai bambini e danno la possibilità di stimolare il proprio equilibrio e la fiducia in sé stessi. Il parco è dotato di servizi igienici (anche per disabili), di zona barbecue con legna e attrezzatura varia, tavolini, sedute, punti ristoro e parcheggio auto.

L’ingresso al parco è gratuito; le attività a pagamento sono le attrazioni quali i percorsi e l’utilizzo dei barbecue e dei tavoli da picnic.

Parco del Circeo

10. Parco del Circeo (Latina - Lazio)

Il Parco del Circeo copre una superficie di 84,4 km quadrati ed è il più piccolo parco d’Italia; ciononostante, la varietà di flora e fauna che si possono trovare è impressionante.

All'interno del Parco Nazionale del Circeo ci sono le aree faunistiche di Cerasella a Sabaudia con percorsi pedonali e ciclabili e aree attrezzate per i picnic con tavoli, panche, servizi igienici e forno a legna. Sia che vuoi riposare disteso sull’erba, che esplorare la natura, il Parco del Circeo è il giusto compromesso per trascorrere una piacevole giornata in famiglia durante le festività pasquali.

Lago di Fogliano

11. Lago di Fogliano (Latina - Lazio)

All’interno del Parco Nazionale del Circeo, a circa 80 km da Roma, il lago di Fogliano rappresenta il più grande della regione pontina. La zona è famosa anche per la presenza di alcune strutture storiche come il giardino botanico, la Villa Signorile e la Casina Inglese che fanno parte del borgo appartenuto alla famiglia dei Caetani. L’area dedicata ai picnic offre tavoli, panche e fontanella d’acqua potabile. Un luogo perfetto lontano dal caos cittadino dove trascorrere una Pasquetta in famiglia con i propri bambini.

Parco Del Grassano

12. Parco Del Grassano (Benevento - Campania)

Lungo il fiume Rio Grassano sono a disposizione aree picnic per tutte le persone che vogliono organizzare un pranzo all’aria aperta con tutti i comfort, soprattutto se ci sono bambini. Le aree sono provviste di tavoli picnic, di griglie in condivisione per barbecue, di punti acqua e diversi punti luce, nel caso di un picnic serale. È necessaria la prenotazione ma questo permette a gruppi di persone con bambini di godere di tutti i mezzi necessari per trascorrere un lunedì di Pasquetta con tutti i comfort necessari.

Falode, Castello del Matese

13. Falode, Castello del Matese (Caserta - Campania)

L’agriturismo della Falode fa parte di una Cooperativa all’interno del Parco Nazionale del Matese. Il complesso mette a disposizione una vasta area picnic per trascorrere una giornata immersi nella natura. L’area è attrezzata con centinaia di panche, barbecue, fontane e servizi igienici. Non è necessario prenotare i tavoli anche se l’utilizzo di tutto l’occorrente è a pagamento, come anche il parcheggio auto. Ovviamente, prima si arriva, meglio è e si può scegliere il posto che si preferisce. L’orario d’apertura al pubblico dell’area è dalle 08:00 alle 18:00. All’interno della Cooperativa è possibile visitare l’agriturismo per acquistare prodotti tipici o per mangiare nel loro ristorante.

Grotte Tremusa

14. Grotte Tremusa (Reggio Calabria - Calabria)

Le grotte di Tremusa, vicino Scilla in Calabria, prendono il loro nome dalla leggenda della presenza di tre statue di donna che sono andate perdute nel corso degli anni. Il luogo, affascinante e magico, è un esempio dell’evoluzione geologica della terra. Sono situate a 530 metri sul livello del mare e ad oggi sono meta di appassionati di storia e geologia. L’ingresso è a forma di semi cerchio, con una serie di imbocchi per accedere alle zone interne delle grotte. L’area attrezzata per picnic si trova davanti l’entrata. Si possono accendere fuochi per le grigliate e sono presenti tavole e panche dove sedersi o godersi la natura, lo spettacolo meraviglioso delle grotte e una giornata all’aria aperta lontano dalla vita di tutti i giorni.

Bosco Ficuzza

15. Bosco Ficuzza (Palermo - Sicilia)

A soli 40 km da Palermo si sviluppa l’oasi verde Riserva Naturale Bosco della Ficuzza, con i suoi 7.400 ettari di estensione a 682 metri sul livello del mare. Qui, tra escursioni e passeggiate immersi nella natura, è possibile trascorrere una fantastica Pasquetta con la propria famiglia nel Bosco Ficuzza. Il Bosco Ficuzza è un’area attrezzata con parco giochi e campi sportivi. L’area attrezzata è gestita dalla forestale e ci sono tavoli, barbecue, con griglia e legna. Ci sono anche i bagni pubblici, un comfort immancabile se si è con bambini.

I più piccoli potranno sfrenarsi nella bella area giochi fatta di scivoli, altalene e giochini vari. Infine, c’è anche un campo sportivo con una piccola piscina. L’ingresso è totalmente libero.